Oltre le frontiere linguistiche

Oltre le frontiere linguistiche 2984 1302 WCP 2024

4-5 luglio 2022 Università degli Studi di Salerno, Osservatorio dell’Appennino Meridionale, Sala Conferenze

Lunedì 4 luglio, ore 10:00
Sessione 1

Saluti istituzionali
Vincenzo Loia (Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno) –
Luca Cerchiai (Direttore del DiSPaC) –
Paola Aiello (Presidentessa dell’Alta Scuola per la Formazione degli Insegnanti) –
Giulio d’Onofrio (Coordinatore del dottorato RAMUS) –
Emidio Spinelli (Presidente della SFI) – Luca Bianchi (Presidente della SISPM) –
Luca Maria Scarantino (Presidente del XXV World Congress of Philosophy Rome 2024) –
Francesco Paolo Adorno (Presidente del Consiglio didattico di Filosofia)

Clementina Cantillo, Introduzione ai lavori
Stefania Achella, Traduzione e/o appropriazione? Una querelle filosofica tra Hegel e Humboldt

Sessione 2
Presiede Luca Bianchi

Marienza Benedetto, Un sapere fatto di prestiti. La filosofia nel Medioevo ebraico
Francesco Piro, Il Confucius Sinarum Philosophus del 1687: premesse, particolarità e conseguenze della traduzione dei testi confuciani nell’Europa della Respublica Literaria.

Martedì 5 luglio, ore 9:30

Sessione 3
Presiede Giulio d’Onofrio

Riccardo Saccenti,
“Natura” e “persona”.Traduzioni e traslazioni di due nozioni nell’ecumene mediterranea del XII secolo

Roberta Visone – Edoardo Massimilla, La prima traduzione italiana di The origin of
species

Sessione 4
Presiede Luca Maria Scarantino

Cecilia Martini,’Essere’ dal greco all’arabo: tràdito o tradito?

Ernesto Sergio Mainoldi, Le parole impermeabili. Vicissitudini di traduzione tra
Roma e la Nuova Roma

Sessione 5
Presiede Emidio Spinelli

Oltre le frontiere nazionali. Olimpiadi della Filosofia e XXV World Congress of
Philosophy Rome 2024, interventi di Renato de Filippis – Francesca Gambetti – Gilda
Guerriero – Marco Basile – Giovanni D’Antonio