Traduzioni e tradizioni – Itinerari filosofici attraverso eredità e frontiere

Traduzioni e tradizioni – Itinerari filosofici attraverso eredità e frontiere 150 150 WCP 2024

Obiettivi:

La Sezione Lombarda della Società Filosofica Italiana organizza, come attività di formazione per i docenti nell’anno scolastico 2022/23, il corso a distanza sul tema: Traduzioni e tradizioni. Itinerari filosofici attraverso eredità e frontiere che, come nelle precedenti edizioni, coinvolge docenti di diverse Università. Il corso di formazione si collega al Convegno nazionale della Società Filosofica Italiana, Traduzioni e tradizioni, che si terrà a Milano nell’aprile 2024, convegno a sua volta associato al XXV Congresso mondiale di filosofia, Philosophy across Boundaries (https://wcprome2024.com/) che si svolgerà a Roma dall’1 all’8 agosto 2024.

Il corso intende fornire elementi di approfondimento e di riflessione su questioni centrali nella storia della filosofia e nella formazione degli studenti, affrontando interrogativi, teorie, tradizioni di pensiero sviluppatisi attorno ai temi della verità, dell’amore, della felicità e della bellezza, interrogandosi sui significati che storicamente hanno assunto e attualmente assumono, aprendo le inerenti questioni critiche e richiamando l’importanza delle traduzioni, alla luce dei dibattiti sul significato della nozione stessa di traduzione.

Il corso si prefigge, inoltre, di presentare proposte di trasposizione didattica delle tematiche trattate, volte a suggerire percorsi di studio e strategie di apprendimento, e prevede di valorizzare e promuovere le competenze progettuali dei corsisti, al fine di sviluppare negli studenti l’attitudine all’approfondimento e le capacità di rielaborazione personale e di riflessione critica.

Articolazione del Corso:

Il corso unisce attività formative erogate a distanza, attività svolte autonomamente dai corsisti, momenti di confronto sulle proposte e le esperienze didattiche dei partecipanti.
Si articola in:

  • Cinque incontri dedicati alla trattazione delle tematiche in programma e alla proposta di percorsi didattici, svolti affiancando le competenze del docente universitario e del docente di scuola secondaria di secondo grado (10 ore).
  • Attività autonoma dei corsisti: progettazione di proposte didattiche (9 ore).
  • Due incontri nella modalità della comunità di pratiche, comprensivi del workshop conclusivo (5 ore).
  • Valutazione del percorso di formazione tramite compilazione individuale del questionario online (1 ora).

Competenze in uscita:

  1. Saper progettare percorsi di studio utili a inserire nella tradizione filosofica occidentale le diverse espressioni-traduzioni di temi e questioni scelti come oggetto di trattazione nel corso.
  2. Saper promuovere le competenze filosofiche in rapporto alle questioni proposte, tramite l’analisi di testi tratti dai classici della tradizione.
  3. Saper organizzare attività didattiche individuali e partecipative volte a promuovere l’appren- dimento e l’uso autonomo di abilità e conoscenze filosofiche.

Programma:

PRIMO INCONTRO: LUNEDÌ 23 GENNAIO 2023, ORE 15.30-17.30
Prof.ssa Paola Müller (Presidente della Sezione Lombarda della SFI – Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Presentazione del Corso di formazione. Prof. Paolo Monti (Università degli Studi di Milano-Bicocca), La traduzione come apprendimento reciproco: un’introduzione.

SECONDO INCONTRO: VENERDÌ 3 FEBBRAIO 2023, ORE 15.30-17.30 Prof.ssa Alessandra Papa (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Per amore del mondo: Hannah Arendt. Una voce filosofica femminile oltre la tradizione. In dialogo con: prof.ssa Anna Bianchi (Liceo Classico Statale “C. Beccaria” di Milano).

TERZO INCONTRO: LUNEDÌ 13 FEBBRAIO 2023, ORE 15.30-17.30

Prof. Filippo Forcignanò (Università degli Studi di Milano), La felicità degli antichi: un percorso da Platone a Plotino. In dialogo con: prof. Martino Sacchi (Liceo Scientifico e Linguistico Statale “Giordano Bruno” di Melzo).

QUARTO INCONTRO: LUNEDÌ 27 FEBBRAIO 2023, ORE 15.30-17.30
Prof.ssa Alessandra Modugno (Università di Genova), Le questioni inerenti la verità: “realtà delle cose” e umano accesso a essa. In dialogo con: prof.ssa Rossana Veneziano (Liceo Classico e Scientifico Statale “E. Majorana” di Desio).

QUINTO INCONTRO: LUNEDÌ 13 MARZO 2023, ORE 15.30-17.30

Prof.ssa Paola Müller (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Dal pulchrum alla pulchritudo: un itinerario sulla bellezza. In dialogo con: prof.ssa Francesca Marelli (Liceo Classico Statale “G. Parini” di Milano).

SESTO INCONTRO: LUNEDÌ 27 MARZO 2023, ORE 15.30-18.00

Prof.ssa Alessandra Modugno, Avvio di una comunità di pratica: che cos’è, perché parteciparvi.

ATTIVITÀ AUTONOMA DEI CORSISTI: Progettazione di proposte didattiche mediante lavoroindividuale e/o di gruppo a distanza (9 ore).

SETTIMO INCONTRO: GIOVEDÌ 20 APRILE 2023, ORE 15.30-18.00

Prof.ssa Alessandra Modugno, Workshop finale: confronto sui progetti didattici elaborati.

VALUTAZIONE DEL PERCORSO DI FORMAZIONE: compilazione individuale on line del questionario della Sezione Lombarda della SFI (1 ora).

Metodologie:

La metodologia adottata nei primi cinque incontri sarà la lezione in videoconferenza, seguita dal dibattito tra i relatori e i corsisti. Nel sesto e nel settimo incontro la modalità di lavoro sarà laboratoriale, finalizzata a condividere esperienze e metodologie didattiche.

Metodo di valutazione:

Progettazione di un’attività didattica.
Compilazione del questionario on line.

Docenti:

Docenti universitari: Filippo Forcignanò (Storia della filosofia antica, Università degli Studi di Milano), Alessandra Modugno (Filosofia teoretica, Università di Genova), Paolo Monti (Filosofia morale, Università degli Studi di Milano-Bicocca), Paola Müller (Storia della filosofia medievale, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Alessandra Papa (Filosofia morale, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano).

Docenti di scuola secondaria di secondo grado: Anna Bianchi (Docente di Filosofia e Storia, Liceo Classico Statale “Cesare Beccaria” di Milano, Commissione Didattica SFI nazionale, Direttivo SFI- Sezione lombarda), Francesca Marelli (Docente di Filosofia e Storia, Liceo Classico Statale “Giuseppe Parini” di Milano, Direttivo SFI-Sezione lombarda) Martino Sacchi (Docente di Filosofia e Storia, Liceo scientifico e linguistico “Giordano Bruno” di Melzo, Direttivo SFI-Sezione lombarda), Rossana Veneziano (Docente di Filosofia e Storia, Liceo Classico e Scientifico Statale “E. Majorana” di Desio, Direttivo SFI-Vicepresidente della Sezione lombarda).

Destinatari:

Docenti di filosofia della Scuola Secondaria di II grado.
Docenti abilitati all’insegnamento della Filosofia in servizio nella scuola secondaria di II grado. Docenti laureati in Filosofia in servizio nella scuola secondaria di II grado.

Modalità di iscrizione:

Si prega di inviare la propria adesione a direttivo@sfilombarda.it entro martedì 10 gennaio 2023, indicando per la registrazione:
1) NOME E COGNOME; 2) DISCIPLINA INSEGNATA E SCUOLA DI APPARTENENZA; 3) DATA DI INOLTRO DEL BONIFICO. È possibile iscriversi al corso anche accedendo alla piattaforma S.O.F.I.A., CODICE ID. 77360 entro martedì 10 gennaio 2023. Se ci si iscrive tramite la piattaforma S.O.F.I.A., si è pregati di comunicare comunque l’adesione a direttivo@sfilombarda.it

Durata: Ore 25

Sedi: Il corso si svolgerà sulla piattaforma Google Meet, resa disponibile dal Liceo “Giuseppe Parini” di Milano che collabora alla realizzazione del progetto.

Date: Lunedì 23 gennaio 2023; venerdì 3 febbraio 2023; lunedì 13 febbraio 2023; lunedì 27 febbraio 2023; lunedì 13 marzo 2023; lunedì 27 marzo 2023; giovedì 20 aprile 2023.

Costi:

La quota di partecipazione è di € 20.00 da versare sul c.c. della SFI IBAN IT81C0760103200000043445006, specificando nella causale: NOME, COGNOME – QUOTA CORSO 2022/23 SFI SEZIONE LOMBARDA – TRADUZIONI E TRADIZIONI. Il corso è finanziabile con la “Carta del docente” prevista dalla L. 107/2015 (per gli iscritti sulla piattaforma S.O.F.I.A inserire all’atto dell’iscrizione il codice “voucher carta docente” del buono generato).

Certificazione:

1) Agli iscritti che hanno inoltrato la loro richiesta entro il termine prescritto all’indirizzo direttivo@sfilombarda.it, alla conclusione delle attività verrà inviato l’attestato nominale di superamento del corso di formazione, che certificherà le ore frequentate previa compilazione del questionario di valutazione del percorso formativo.

2) Gli iscritti sulla piattaforma S.O.F.I.A. potranno scaricare l’attestato di superamento del corso direttamente dalla piattaforma stessa, previa compilazione del questionario di valutazione del corso previsto da S.O.F.I.A.

Si ricorda che il rilascio della certificazione è vincolato alla frequenza di almeno il 75% delle ore previste.
Il corso è valido come formazione in quanto la SFI è Ente qualificato dal Ministero dell’Istruzione per la formazione a livello nazionale (cfr. DM 177/2000, art. 3-c. 5, e in particolare il decreto del 10-01-2002. Dipartimento per lo sviluppo dell’istruzione. Direzione Generale per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola, Ufficio III, prot. n. 2549/E/1/A). I partecipanti possono perciò beneficiare dell’esonero dagli obblighi di servizio per il personale docente ai sensi dell’AOODGPER n. 3096 del 2.2.2016.

N. B. Per ogni informazione e/o chiarimento, scrivere a direttivo@sfilombarda.it Consultare anche i siti: www.sfilombarda.it, www.sfi.it/275/sezione-lombarda.html